Portale Spare Parts e integrazione CAD: gestione ricambi nel B2B

Apr 11, 2024 | News and Industry

Tempo di lettura: 4 minuti 

La gestione dei pezzi di ricambio (spare parts) rappresenta una sfida complessa che interessa una vasta gamma di settori industriali, dalla produzione automobilistica alla ferramenta, dall’Hvac alla produzione di macchine da caffè. In generale, ogni settore che si occupi dell’assemblaggio di componenti per la creazione di un prodotto finale. La difficoltà principale per questa categoria di aziende risiede nell’organizzazione efficiente di milioni di referenze di componenti, garantendo al contempo la possibilità di selezionare e cercare specifici pezzi con facilità e precisione, non solo in campo logistico, ma anche di vendita.

Incorporando dunque questa premessa nel dominio delle vendite B2B, emerge l’esigenza di un sistema che non solo faciliti la gestione e il versionamento delle tavole esploso, ma si adatti anche alle peculiarità del processo di vendita sia della tipologia di prodotto che delle singole aziende.

In questo articolo, vediamo alcuni dei problemi principali che le aziende operanti in questo contesto si trovano a dover affrontare, oltre ad alcuni aspetti da tenere in considerazione per una gestione efficiente e senza intoppi della componentistica.

Il problema

Il problema principale è duplice. Da un lato, vi è la necessità di mantenere un catalogo aggiornato e facilmente navigabile di milioni di componenti, che spesso si rinnovano con nuove versioni o modifiche. Dall’altro, invece, esiste l’esigenza di semplificare il processo di vendita e acquisto B2B, rendendolo più agile, personalizzabile e in linea con le aspettative digitali odierne.

A ciò si aggiungono le complessità del multi mercato e del multi lingua, che amplificano la difficoltà della gestione e dell’aggiornamento del catalogo e delle schede tecniche. Operare su scala globale significa infatti non solo gestire un elevato numero di referenze, ma anche fare in modo che queste siano presentate in modo appropriato a seconda del contesto locale, rispettando le specificità linguistiche e le regolamentazioni tecniche di ciascun mercato.

Per questo motivo, diventa essenziale disporre di uno strumento di Spare Parts Management capace di semplificare e velocizzare l’inserimento e l’aggiornamento dei dati su tutti i canali, assicurando che le informazioni siano coerenti, attuali e facilmente accessibili dai clienti in diversi Paesi.

configuratore spare parts

Esempio di tavola esploso per la gestione delle vendite di spare parts.

La soluzione

Per risolvere questa complessità, ci si può affidare ad un portale ricambi B2B specificamente progettato per affrontare questa tipologia di problemi. In particolare, il sistema dovrebbe offrire:

Integrazione con sistemi di progettazione CAD.

Per creare le tavole degli esplosi, spesso si ricorre all’utilizzo di programmi CAD (Computer-Aided Design) per rappresentare le diverse componenti che compongono, appunto, un determinato prodotto. Per garantire che le tavole e le referenze siano sempre aggiornate, il portale si deve integrare direttamente con i software CAD.

In questo modo, ci si assicura che ogni modifica nel design di un prodotto si rifletta automaticamente nel catalogo e nel configuratore online, mantenendo così le informazioni precise e attuali e automatizzando il flusso di aggiornamenti e modifiche nel design.

Versionamento dinamico delle tavole esplosi.

La tracciabilità accurata dei diversi aggiornamenti delle tavole esploso è un aspetto molto importante da tenere in considerazione quando si tratta di componentistica.

È essenziale mappare con precisione l’evoluzione nel tempo di ciascun elemento per garantire agli utenti l’accesso alle informazioni più aggiornate sui componenti. Questo facilita la scelta di soluzioni alternative compatibili che soddisfino efficacemente le loro esigenze.

Funzionalità di ricerca avanzata.

Per gestire milioni di referenze, il portale necessita di potenti capacità di ricerca, consentendo agli utenti di filtrare i componenti per categorie, specifiche tecniche, disponibilità e versioni di tavole ed esplosi.

L’implementazione di tecnologie come l’intelligenza artificiale può ulteriormente affinare questi sistemi di ricerca, rendendo l’identificazione del componente rapida e permettendo di navigare tra milioni di referenze in modo semplice, indipendentemente dalla lingua o dal mercato di destinazione.

Portale e-commerce multicanale e integrazione con i sistemi aziendali.

Il centro dell’efficienza nella gestione di componenti e ricambi risiede nell’abilità di incorporare le tavole spare parts direttamente nel sistema di vendita, ottimizzando la scelta dei pezzi di ricambio in termini di precisione e rapidità.

Integrare queste informazioni assicura che qualsiasi aggiornamento o modifica venga prontamente inserito in tutti i canali interessati e comunicato al cliente, riducendo così al minimo possibilità di errori o discrepanze.

Conclusione

La gestione dello spare parts in un contesto aziendale e internazionale richiede un approccio globale che abbracci tecnologia, efficienza operativa e flessibilità. Un portale B2B per la gestione dei ricambi ben progettato, integrato con i sistemi di progettazione CAD e arricchito da potenti funzionalità di ricerca di spare parts e personalizzazione, offre una risposta concreta alle sfide legate alla gestione dei pezzi di ricambio in ambito B2B, migliorando e semplificando significativamente l’efficienza operativa di queste aziende.

Sei alla ricerca di un portale B2B per la gestione di spare parts? Vieni a scoprire SellMore, la piattaforma per la gestione delle vendite di Temovo con modulo Spare Parts in grado di gestire modelli 3D o di disegno 2D delle tue tavole esploso, integrandole direttamente nel catalogo.

Compila il form qui sotto e prenota una demo gratuita con un nostro esperto!

Contattaci

Cliccando su “Invia” si accettano i termini e le condizioni presenti nella Privacy Policy.