21

Apr

2016

Basta un iPad per automatizzare un concessionario?

21 Aprile 2016 | News and Industry

Come raggiungere facilmente e velocemente i tuoi dealer: basta un iPad! Le risposte di Same Deutz-Fahr.

Per le aziende del settore automotive è sempre più fondamentale dotarsi di strumenti innovativi che permettano di ottimizzare e gestire al meglio i rapporti con i propri concessionari e le proprie filiali. Esistono molti software DMS (Dealer Management System) in commercio, ma spesso, trovare la soluzione disegnata sulle proprie esigenze, richiede un’ attenta fase di analisi ed una conseguente lunga software selection.

Ecco perché oggi vi voglio raccontare di un progetto: il caso di Same Deutz-Fahr. Un’esperienza worldwide con più di 2000 utenti iPad di Same, delle filiali nazionali e dei suoi concessionari.

Vi spiegherò in questo breve post come con l’utilizzo di un semplice ma potente dispositivo, l’iPad, si possa automatizzare ed ottimizzare un processo aziendale molto complesso.

Same Deutz-Fahr è uno dei principali costruttori di macchine agricole al mondo. Distribuisce i propri prodotti con i marchi DEUTZ-FAHR, SAME, Lamborghini Trattori, Hürlimann, Grégoire e Lamborghini Green Pro.

Qual’era la sfida? Per Same era necessario costruire un sistema in grado di offrire mobilità per i venditori, supporto a reparti vendita ed assistenza e la gestione dei ricambi. Un sistema atto ad aumentare l’efficienza.

La soluzione doveva essere uno strumento di supporto user-friendly, facile da usare e adatto a tutte le età, veloce nell’attivazione e che permettesse di raccogliere e condividere informazioni sui clienti. Uno strumento mobile, facile da maneggiare e portare con sè.

Una sfida in termini di innovazione, dinamicità, sincronia e massima efficienza.

Perchè l’iPad?

La scelta di un tablet adatto alle proprie necessità può non essere immediata dato il numero di dispositivi in commercio.

L’ipad risponde perfettamente alle esigenze di Same per diverse caratteristiche:

  • maggiore sicurezza e protezione dei dati
  • dispositivo unico e standardizzato con alte prestazioni
  • maggior facilità nella gestione delle problematiche
  • uniformità nel linguaggio di programmazione

L’iPad inoltre è un dispositivo standardizzato che offre un’ ampia varietà di modelli: l’iPad classico da 9,7 pollici per chi preferisce la comodità ed uno schermo più grande, l’iPad mini per chi necessita di portarlo con sè avendo il minimo ingombro.

Con la soluzione iPad, ora i concessionari ed i venditori del gruppo Same possono accedere dai loro dispositivi mobili ai database della concessionaria stessa e di SDF per:

  • Creare nuovi contatti di clienti
  • Pianificare le attività di vendita
  • Sfogliare cataloghi e documentazione tecnica sempre aggiornata
  • Trovare in modo semplice le informazioni
  • Configurare le macchine
  • Gestire le permute
  • Preparare le offerte e/o creare un ordine
  • Calcolare in real time il finanziamento

Alla soluzione iPad, abbiamo affiancato il portale web che permette alla sede centrale di gestire la rete di vendita e di pubblicare on line tutti i prodotti, i cataloghi, le informazioni, per i dealer. Un unico punto di accesso via web che permette di ottimizzare i processi di comunicazione e di gestione delle informazioni.

Basta un iPad per automatizzare un concessionario? Ebbene sì, ti riassumo come in 6 punti:

 

  • Catalogo digitale: il concessionario potrà dotare i suoi rivenditori di tablet e questi troveranno, sempre aggiornati, il catalogo dei modelli, la gestione degli allestimenti, i corretti optional per ogni allestimento, il tutto associato all’ultimo listino prezzi, alle offerte, agli sconti per tipologia ecc.
  • Configuratore delle offerte: un venditore può usare un iPad per configurare un veicolo, scegliendo modello, allestimento, optional compatibili e sconti o promozioni. Il configuratore presente nell’app permette al concessionario di sfogliare il catalogo, filtrare i modelli per potenza o caratteristiche, scegliere infine un modello base, successivamente definire un allestimento ed aggiungere o togliere optional. Il venditore arriverà al prodotto allestito in pochi semplici passi.
  • Calcolo integrato del finanziamento tramite campagne standard o di istituti finanziari.
  • Gestione delle permute e del rientro dell’usato/marketplace usato: ogni venditore potrà accedere al parco usato, in modo da poter mostrare al cliente gli usati disponibili. Potrà anche registrare il potenziale rientro di un usato, quotandolo all’interno dell’offerta.
  • Raccolta e qualificazione dei prospect: maggiore coordinamento con i dealer, campagne marketing condivise ed aumento della dealer satisfaction.
  • Worldwide: multilingua-multimercato-multivaluta. SellMore App è già disponibile in 8 lingue e comprende un sistema gerarchico di autorizzazioni, che prevedono la gestione di una sede centrale, di filiali nazionali, dei concessionari e dei venditori. Ogni filiale può gestire i propri concessionari ed ogni concessionario i propri venditori. Sede centrale, filiali e concessionari possono usare SellMore Web per pubblicare dati, immagini, brochure e video organizzando i dati per lingua e cultura, rendendo visibili agli iPad queste informazioni in maniera gerarchica.

In Temovo abbiamo intrapreso un nuovo progetto con DIECI, un’azienda italiana con sede a Montecchio Emilia, specializzata principalmente nella produzione di elevatori telescopici (prima azienda in Europa) e autobetoniere. Grazie ai continui investimenti nella ricerca di nuovi modelli e nuove possibili configurazioni, oggi DIECI è considerata tra i leader mondiali del settore e presenta una gamma di prodotti tra le più ampie e complete del mercato.

Ma di questo, ve ne parlerò prossimamente..

Partecipa al seminario formativo gratuito di Temovo, scopri di più.. Ti aspetto online!

informazioni sull’autore

Federica Bergamin

Mi definisco una persona positiva, mi occupo di amministrazione e web marketing, curo i contenuti proposti da Temovo, mi relaziono tutti i giorni con i clienti. Sono una persona solare e sempre in movimento. La corsa è la metafora della mia vita, dalla dinamicità del mio lavoro al mio più grande hobby, il running. Grande appassionata di blog, marketing e social media.